”Il Card.C.M.Martini con gli esordienti Carcor, 1985”

“Ci ritroveremmo una cattedrale circondata dal deserto senza vita se noi adulti non ci preoccupassimo anzitutto di porci al servizio dei giovani, senza strumentalizzarli in favore di risultati sportivi generici, bensì mostrando loro che tutto quello che facciamo è per amore della loro vita, della loro maturità, del loro bisogno di speranza e di gioia, del loro bisogno di servire e di condividere. Non possiamo illuderli né ingannarli. Quando li chiamiamo per fare sport, vogliamo educarli a comprendere che anche lo sport è un esercizio per diventare grandi, maturi, per diventare coscienti e contenti del dono della vita, della salute, degli affetti, della famiglia, della scuola, del lavoro, dell’impegno sociale e politico, e pure della fede che riceviamo come dono gratuito dall’alto”

(Card. Carlo Maria Martini , 1990)

ENTRA